Viaggiare con la musica: iGrandiViaggi lancia il suo canale Spotify. Tutti i vantaggi della piattaforma di musica digitale

consulting & strategy - 26 Novembre, 2020

La musica è comunemente considerata un linguaggio universale in grado di connettere le persone ovunque. Ma oggi la musica è anche un mezzo di potente espressione emotiva che ricopre un ruolo importante nel coinvolgimento, da parte dei brand, dei propri consumatori. È una forma di auto – espressione, particolarmente considerata dai consumatori, che esprime forti valori di identità personale.

Spotify, portale leader nel settore della musica digitale, è diventato quindi un importante canale di comunicazione e social media network. Conta una base utenti registrati di 10,5 milioni in Italia, in forte e continua crescita.

Tramite l’utilizzo di Spotify per la comunicazione digitale stiamo esaltando i valori dei brand con i quali collaboriamo, aumentando l’engagement della fan base, stimolando il feeling con il brand, aumentando la fedeltà dei clienti e creando sinergie con i canali di comunicazione più tradizionali. Miglioriamo inoltre la brand reputation attraverso iniziative legate al mondo della musica, creiamo maggiore engagement e interazione con le attività del brand, rafforziamo la brand image. La musica è uno dei bisogni principali che abbiamo identificato essere importanti per i consumatori. Li accompagna durante la giornata, li emoziona e li tiene legati al brand, alle sue iniziative e agli eventi.

Per iGrandiViaggi, il più storico Tour Operator italiano, abbiamo creato una pagina ufficiale Spotify brandizzata e prodotto post social dedicati al mondo della musica in relazione ai viaggi, accompagnati da musica e playlist resi disponibili sul canale Spotify del brand. A supporto del canale Spotify del cliente utilizziamo Facebook e Instagram, dove pubblichiamo post di diversi format e contenuti multimediali promozionali. Tramite la musica abbiamo reso l’engagement dei canali di comunicazione iGrandiViaggi più performante. L’emozione veicolata grazie alla musica è infatti una sensazione che lega e avvicina il consumatore in modo ancora più forte.

Grazie alle forti partnership di Adiacent con il mondo della musica internazionale è possibile coinvolgere artisti di fama mondiale che riflettano l’immagine dei brand per produrre musica ad hoc e per varie collaborazioni. Affiancando Spotify ai più tradizionali canali di comunicazione social, quali Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest è possibile valorizzare fortemente la propria presenza attraverso contenuti di valore quali quelli musicali che sono fortemente riconosciuti dai consumatori.

Adiacent gestisce quindi le Spotify page per le aziende, produce contenuti editoriali sul mondo della musica, accompagna gli editoriali con musica e playlist, attiva collaborazioni con artisti internazionali di primo livello da coinvolgere per gli eventi e per le campagne di comunicazione digitali, progetta lanci speciali ed eventi in collaborazione con artisti musicali internazionali di rilievo e molto altro. I post, contenuti e attività vengono sponsorizzati in modo verticale in base al target età / interessi / area geografica a seconda del tipo di comunicazione veicolata e quindi diretti a pubblici di riferimento sia interni alla fanbase che esterni, con una distribuzione del budget variabile a seconda del tipo di operazione.

Spotify è oggi ampiamente utilizzato da brand di diversi settori. Nel mondo della moda, ad esempio, Prada con la sua Fondazione Prada propone eventi legati alla musica per fare engagement e migliorare la propria brand reputation. Gucci utilizza un hub Spotify e ha attivato collaborazioni con Harley Viera Newton, JaKissaTaylor-Semple, Pixie Geldof, Leah Weller, Chelsea Leyland per creare playlist esclusive e propone eventi (Gucci Hub Milano) legati alla musica elettronica di ricerca.

Burberry ha aperto un mini-sito web dedicato alla musica, con un taglio editoriale particolare. Infatti, Burberry si è legato a sessioni di musica acustica. Per Burberry queste attività fanno parte della visione creativa che ha tra i propri obiettivi anche quello di riunire moda e musica sotto lo stesso tetto. Burberry propone playlist, interviste, editoriali legati alla musica.

Infine, H&M. La musica energica e alternativa che H&M propone nei suoi negozi è stata così ben accolta che l’azienda ha deciso di trasmettere questa forza nei social network, creando playlist in modo che i clienti possano ascoltarla quando lo desiderano, mantenendo sempre il brand H&M presente. H&M comunica le iniziative musicali tramite i social network e grazie alla collaborazione con il festival di musica Coachella ha anche creato una playlist del festival collegando l’aspetto folk dell’evento alla musica. E pensando a chi acquista capi sportivi da H&M, è stato ideato un format di playlist dedicato ai runner.

Avatar
Adiacent

Marketing, creativity, technology: tre anime convivono ​e si contaminano all’interno di ogni nostro progetto, ​per offrirti soluzioni e risultati misurabili attraverso una visione orientata al business. ​Per i clienti. Al fianco dei clienti. Questa è Adiacent.